• Uncategorized

    Castello Lancellotti

    Fra le ricerche sul web scopriamo questo castello. Uno dei più belli della campania. Informantoci dell’apertura e scorpriamo che domenica 23 giugno 2019 e aperto e c’ un spettacolo di faconieri. allora si decide di andare al castello lancellotti a “lauro di avellino” Incotriamo i ragazzi e poi c’è la ragazza per la visita guidata molto preparata , brava. Ma elenchiamo un po di storia….. Fu edificato in posizione eminete, su una roccia rivolta a mezzogiorno denominata “primo sasso”, dove, probabilmente, vi era già stata una preesistente costruzione in epoca romana. Il primo documento in cui si fa cenno al l’esistenza di questo castello risale al 976 dove si parla…

  • Uncategorized

    Amalfi (SA)

    Qualche Anno in dietro abbiamo fatto compagnia ad un amico che doveva andare ad Amalfi. Abbiamo raccolta l’occasione a volo per fargli una visita fotografica. il resto e storia Duomo di Amalfi. Il più celebre monumento di Amalfi è certamente il Duomo in stile arabo-siciliano e dedicato a Sant’Andrea, patrono della città. Infatti più che di duomo si dovrebbe parlare di complesso, poiché l’edificio risulta composto da sovrapposizioni ed affiancamenti di varie chiese e strutture di varie epoche, compreso il Chiostro del Paradiso.Nella nostra galleria fografica si ammirare la Fontana di Cap ‘e Ciuccio, sita poco prima della distrutta Porta dell’Ospedale, limite a nord del paesino. Deve il proprio nome…

  • Uncategorized

    Duomo di Salerno

    Passeggiando nel cuore dell’antica Salerno succede che ci ritroviamo al Duomo di Salerno è conosciuto anche come Cattedrale di San Matteo, le cui spoglie sono custodite nella cripta.La cattedrale venne costruita in stile romanico nel’XI secolo ed in seguito più volte modificata, con diverse aggiunte barocche. Il campanile, di grande valore storico ed artistico, è un’importante testimonianza della fusione bizantino-normanna del periodo. Su di esso trovano posto otto campane.Il duomo di Salerno fu costruito tra il 1080 ed il 1085 dopo la conquista della città da parte di Roberto il Guiscardo, mentre era arcivescovo Alfano I, poeta e medico della famosa Scuola medica salernitana. Continua alla pagina……..

  • Uncategorized

    Pompei scavi

    1 maggio del 2013 decidiamo di fare un anteprima negli Scavi di Pompei Visto che a volte l’abbiamo vicina ma non diamo importanza, quando poi e la città più conosciuta al mondo per la sua storia.Gli scavi archeologici di Pompei hanno restituito i resti della città di Pompei antica, alle porte della moderna Pompei, seppellita sotto una coltre di ceneri e lapilli durante l’eruzione del Vesuvio del 79, insieme ad Ercolano, Stabia ed Oplonti. I ritrovamenti a seguito degli scavi, iniziati per volere di Carlo III di Borbone.

  • Uncategorized

    La riserva Valle delle Ferriere Amalfi-Pontone-Agerola

    La riserva Valle delle Ferriere 13 agosto2013 decidiamo di visitare questo luogo, la verità non sapevamo della sua magia, il suo splendore della natura con le fotografia non si esprime niente al confronta con la bellezza naturale. davero un posto magico che si resta in silenzio ad ammirare la natura.Ascoltare il suono dell’acqua. Odorare il profumo del verde.Guardare i giochi d’acqua che si creano, che scende da sopra.Potremmo scrivere tante cosa, ma non eguagliabile a starci dentro

  • Uncategorized

    Castelpoto Benevento Borgo semifantasma

    Viaggiatori Distratti il giorno 9 giugno 2019, facciamo una visita a Castelpoto (BN). la troviamo tra i paesi fantasma. Ma tanto fantasma non’è, c’è una parte che dorme un’altra parte che si riprende. Castelpoto, ha subito due terremoti quello di martedì 21 agosto 1962 fu avvertita alle ore 16:56 . Le principali scosse si verificarono alle ore 16:56, 18:30 e 19:09. E quello del 23 novembre 1980.Giriamo un po per il borgo. Troviamo il palazzo ducale dove l’orologio se fermato. La marca della singer. infondo e stata un altra esperiezza.

  • Uncategorized

    Non solo Cinefestival Giffone valle piana

    Terravecchia Il Borgo medievale per fotografi da cerimonia che voglio qualcosa il più. Con i suoi contrasti tra pietre e uliveti. L’incantevole Borgo di Terravecchia. Un complesso fortificato, che racchiude antiche tradizioni, arte cultura e storia. Il borgo rappresenta la frazione più piccola di Giffoni e rientrata oggi, dopo una serie di recuperi, tra i più belli d’Italia. A dominare dall’altro, la piccola frazione.UN borgo medievale di Terravecchia, unitamente al castello, rappresenta un complesso enorme e rilevante importanza sia storica che culturale ed anche architettonica.Passeggiare tra strette viuzze e ripide scalinate è esperienza suggestiva; tra gli ulivi si aprono scorci panoramici sull’intera valle e sulla sottostante Giffoni e la sua…

WhatsApp chat