350 0458284
postmaster@viaggiatoridistratti.it

Il castello di Laviano-SA

Partenza da città fantasme , passare vecchi borghi, Attraversare ponti tibetani per riposare in vecchi castelli

Una domenica di luglio 2018 cercavamo un posto da visitare.
Fra varie ricerche abbiamo deciso per Laviano in provincia di Salerno.
all’esperiemza di un ponte tibetano.Ma inclusa nel biglietto del ponte Tibetano di laviano
c’era anche la visita al castello di laviano, ricca di storia anche più recente,
il terremoto del del 23 novembre 1980.Il terremoto del 1980 ha distrutto Laviano e provocato
danni ingenti anche al Castello dove gran parte della muratura è crollata e tutti i solai piani lignei sono andati perduti,
sfondati dal peso delle macerie, oltre alla quasi totalità delle volte.
Inoltre, anche l’avancorpo (o baluardo di guardia) è stato molto compromesso ed un ampio tratto della volta a botte
che copre la cisterna dell’acqua (posta al di sotto della corte interna) ha ceduto. Al sisma è seguito un lungo periodo di totale abbandono e, perciò, di massima esposizione agli agenti atmosferici nel corso del quale sono avvenute ulteriori scosse telluriche (ripetutesi anche negli anni più recenti): per molti anni tale fortilizio sembrava essere stato ringhiottito dalla terra.

L’intervento sul Castello, eseguito dalla Soprintendenza tra il 2004 – 2008,
ha rappresentato il primo “restauro” realizzato a Laviano dopo il terremoto del 1980:
è stato, perciò, non solo il primo bene culturale, ma in assoluto il primo immobile recuperato e restituito al paese!
Lo consigliamo di visitare anche per l’ottima guida che c’è. E per tanti ricordi non troppo lontano con gli anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat